Skip to content

SKOWHIMELABGLUT.GQ

VLC UBUNTU SCARICA

SCARICARE SIFONE NON


    Fatto questo ha smesso totalmente di scaricare! Ora è come avere 2 sifoni e dalla foto fatta dall'alto non si capisce se sono ad altezze. In tal caso, il sifone lavabo non permetterà più il regolare deflusso detersivo, in modo da farne scaricare il contenuto di materiale putrescente. Se il primo sistema non funziona, bisogna aprire il sifone. l'acqua corrente, poi si riavvita, non senza aver prima controllato che la guarnizione di tenuta sia in buono stato. Rimontato il tutto l'acqua non scarica ancora. Quando il tubo arriva ad essere immerso non scarica più e l'acqua risale per capillarità. Se lo devi murare esistono appositi sifoni ispezionabili. Sifone per un lavandino con troppopieno e scarico è un dispositivo funge da barriera ai gas di scarico e quindi non percepiamo "odori" dal.

    Nome: re sifone non
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:45.82 Megabytes

    Sgorgare il sifone di scarico del lavello in fai da te NEWS Pulizia casa30 Maggio ore Sgorgare il sifone di scarico del lavabo della cucina o del bagno: illustrazioni dei sistemi attuabili in fai da te, per liberare le tubazioni dalle ostruzioni. Questa periodica manutenzione non è da annoverare affatto tra i compiti di bassa manovalanza, ma tutt'altro; difatti, un corretto approccio conservativo per gli scarichi domestici, si rivela assai importante e lungimirante sotto il profilo dell'impatto ambientale, consentendo di limitare il più possibile l'impiego degli specifici prodotti chimici, che possono risultare corrosivi per le tubature stesse, oltre che altamente inquinanti per l'ecosistema.

    Sifoni cucina: una corretta morfologia agevola il deflusso idrico La galleria di foto mostra alcuni modelli di sifoni per cucina, che offrono ottime performance nei vari contesti di scarico lavello cucina, adattandosi alle esigenze di spazio e di contenimento nel volume al di sotto della zona lavaggio.

    Sifone Lira salvaspazio per lavello cucina a una vasca Sifone Lira salvaspazio a tre vie, per lavello cucina Sifone Lira per lavello a una vasca con piletta filtrante Sifone Lira a bottiglia, per lavello cucina a una vasca Sifone salvaspazio a due vie per lavello cucina,di OMP TEA Si ricorda che il termine tecnico sifone idraulico sta a indicare un raccordo inserito in un condotto, che viene realizzato mediante una tipica tubazione curva, solitamente a forma di U; il sifone di scarico ha la funzione di creare un ostacolo, ossia un vero e proprio tappo idraulico al passaggio dei cattivi odori, grazie alla presenza di acqua residua nella sua ansa, il cui ristagno va a ostruire il flusso aeriforme, di transito dell'odore stesso.

    Altra utile caratteristica del sifone per lavabo sta nella sua insita capacità di trattenere piccoli oggetti che dovessero, inavvertitamente, cadere nello scarico lavandino cucina, permettendone il recupero; per questo motivo, i sifoni lavabo usualmente reperibili in commercio, sono per lo più facilmente ispezionabili e smontabili, per consentirne l'opportuna pulizia.

    Esistono diversi tipi di sifone da cucina impiegati negli impianti idraulici: a collo d'oca, a P, a S, a bottiglia, con pozzetto di ispezione e anche nella variante sifone salvaspazio; tutte le tipologie sono sempre accomunate dalla presenza di una porzione dove si possa creare il ristagno volontario del fluido di lavaggio dell'apparecchio sanitario, che si tratti di un serbatoio oppure di un'ansa curvilinea.

    Pertanto, il sifone lavello per sua stessa conformazione, tende a trattenere oggetti, capelli, terriccio, sostanze organiche putrescibili e altri depositi di vario genere, fino a giungere alla completa ostruzione.

    In tal caso, il sifone lavabo non permetterà più il regolare deflusso dell'acqua, con conseguente crescita del livello idrico oltre la normale altezza standard. Al fine di sgorgare il sifone per lavandino, lo si smonta e rimuove con cura, per poi risciacquarlo di ogni residuo presente entro il bicchiere terminale o il raccordo curvo. Le prime immagini della fotogallery, sono riferite a sifoni lavabo marchio LIRA azienda con sede in provincia di Vercelli, specializzata nel settore della produzione di articoli idrosanitari, avvalendosi di tecnologie sempre all'avanguardia.

    Grazie alle nuove conformazioni, il sifone salvaspazio consente di utilizzare al meglio il volume contenitivo all'interno della base attrezzata sotto lavello: questi sinuosi sifoni lavabo lasciano lo spazio utile per il posizionamento delle pattumiere destinate alla raccolta differenziata, oppure di pentolame ingombrante o grossi flaconi di detersivi. Nonostante le ridotte dimensioni, questi sifoni per lavabo sono semplici da ispezionare grazie a comode aperture che consentono di rimuovere con facilità eventuali residui accumulatisi nello scarico lavandino cucina.

    Sturare il sifone di scarico lavandino cucina o bagno in fai da te In parole semplici, il sifone è situato subito sotto il bocchettone di scarico lavandino bagno o cucina, e consiste essenzialmente di un tubo piegato per trattenere al suo interno acqua, allo scopo di impedire ritorni e cattivi odori risalenti dalla tubatura di scarico.

    Le cause degli ingorghi nei lavandini possono imputarsi il più delle volte a grovigli di capelli impastati di sapone che, accumulandosi nel sifone per lavandino, ostruiscono con il tempo il defluire dell'acqua di scarico.

    Se il sifone per lavandino è composto di materiale metallico, come la ghisa o il piombo, si avrà una certa difficoltà per smontare i pezzi saldati dal calcare. Pertanto, sarà necessario adoperare una chiave a pappagallo o con una chiave inglese, aiutandosi con un liquido sbloccante per metalli, reperibile in flaconi spray. Alcuni sifoni per lavabo hanno comunque un orifizio per lo svuotamento, che dovrà essere allentato mentre si blocca il sifone stesso con un pezzo di legno per non danneggiare il metallo.

    Occorre innanzitutto inserire un recipiente al di sotto della vite di svuotamento, prima di toglierla del tutto; quindi, con un filo di ferro curvato a uncino alla sua estremità, si cerca di togliere il tampone di materiale che ostruisce il sifone di scarico. Una volta liberata la tubazione, è opportuno provare lo scarico lavandino bagno o cucina facendo scorrere l'acqua; se l'ingorgo è stato rimosso in modo corretto, si potrà collocare nuovamente la vite di spurgo, avendo cura di cambiare la sua guarnizione.

    Sgorgare un sifone di scarico in plastica conformato a S Smontare un sifone in plastica è un lavoro abbastanza semplice: basterà svitare a mano i dadi del sifone di scarico, aiutandosi con uno straccio se il dado oppone resistenza.

    I vari pezzi della tubazione del sifone lavandino cucina o bagno potranno essere liberati facilmente dell'ostruzione. Al momento del rimontaggio del sifone lavello, è indispensabile utilizzare un nastro teflon per la tenuta stagna delle filettature.

    Eliminare l'ostruzione dal classico sifone in plastica a bicchiere Questo tipo di sifone di scarico, detto a bicchiere o anche a bottiglia, è quello più comunemente usato per i lavelli e i lavabi disponibili in commercio. La parte inferiore della tubazione, ossia letteralmente il bicchiere o bottiglia, funge da sifone idraulico e si svita a mano liberando immediatamente lo scarico dai residui depositati.

    Se lo scarico risulta pulito, si riutilizzano le eventuali guarnizioni e si procede a rimontare le tubazioni e il sifone per lavabo. Cioè, il luogo della connessione a mortasa è posizionato troppo in basso, quasi a livello del pavimento. O colleghi il tubo di scarico al sifone situato sotto il lavello del lavandino.

    In tutti gli altri casi, non è necessario collegare una valvola di ritegno per scaricare il liquido di scarico dal serbatoio di una lavatrice automatica. Come montare lo scarico della lavatrice attraverso una valvola di ritegno, guardare il visibile. Valvola di ritegno per lavatrice - Panoramica Quando si installa una lavatrice, è necessario prendersi cura della sua protezione completa contro vari rischi, tra cui il cosiddetto "effetto sifone".

    La valvola di non ritorno è progettata per proteggere la lavatrice da un effetto sgradevole. In questo articolo discuteremo di cos'è una valvola di ritegno, quali sono le sue funzioni e qual è il principio del suo funzionamento. Inoltre, esamineremo i vari tipi di tali dispositivi e i loro produttori.

    Panoramica del dispositivo e delle sue funzioni Una valvola di non ritorno o anti-sifone è progettata per proteggere il sistema di scarico dal rientro delle acque reflue dal sistema fognario al serbatoio della lavatrice. Allo stesso tempo, l'acqua sporca insieme ai liquami entra nel serbatoio, rovina il bucato nel cestello della lavatrice e aumenta anche significativamente il consumo di energia.

    Una valvola di controllo anti-sifone non impedisce all'acqua di scarico di lasciare il serbatoio di una lavatrice automatica LG, Samsung, Siemens o altro.

    Come pulire il sifone del lavandino - Non sprecare

    Inoltre, se l'acqua precipita dalla fogna nel serbatoio, una valvola speciale bloccherà immediatamente il suo percorso. Per acquistare uno scarico di qualità con una valvola, è necessario determinare i tipi di tali dispositivi e i loro produttori.

    Esistono cinque tipi di valvole anti-sifone: Non c'è alcuna differenza fondamentale tra questi dispositivi, tutti svolgono la stessa funzione - assicurano una normale scarica d'acqua. Tuttavia, quando si collega una lavatrice specifica ad esempio LG alla rete fognaria, ci sono delle sfumature.

    Se la qualità dell'acqua del rubinetto lascia molto a desiderare, viene installata una valvola di segmento in modo che possa essere periodicamente smontata e pulita dalla pietra acquosa e dai detriti. Se l'acqua nella fornitura d'acqua è normale, è possibile inserire una valvola anti-sifone monoblocco, ma è comunque necessario cambiarla ogni anni. Le valvole a parete sono piuttosto costose e vengono utilizzate nel caso in cui le comunicazioni di scarico debbano essere collocate nello spazio ristretto tra la parete e la parete posteriore della lavatrice.

    Consentono di risparmiare molto spazio posizionando il dispositivo lungo il muro, inoltre, una valvola di design simile ha un aspetto molto estetico.

    Le valvole a mortasa saranno utili se prevedi di organizzare uno scarico direttamente nel tubo di scarico. Allo stesso tempo, viene inserito un inserto nel tubo della fogna e in questo riquadro è montata una valvola anti-sifone. Gli installatori della lavatrice raccomandano diversi modelli di valvole di ritegno.

    Valvola anti-sifone a parete in polipropilene della società ceca Alcaplast. Dispositivo semplice, affidabile e relativamente economico, adatto per tubi di scarico di qualsiasi modello di lavabiancheria.

    Progettato per il collegamento finale con tubo di fognatura. Valvola di ritegno a molla, finitura cromata, c'è un riflettore che decora la giunzione.

    Fornisce uno scarico perfetto delle acque reflue.

    Prezzo stimato di 8 cu Valvola anti-sifone a mortasa in polipropilene dell'azienda italiana Siroflex. Il meccanismo è costituito da una molla acciaio inossidabile e una membrana di gomma. Fornisce scarico di alta qualità dell'acqua. La valvola stessa è rappresentata da una molla e una membrana di gomma. Prezzo approssimativo di 8,5 USD Come funziona il dispositivo?

    La valvola di non ritorno è abbastanza semplice, ma il principio di funzionamento è il seguente. Nel tubo di una forma speciale c'è una molla o valvola a sfera, il tubo è installato sul tubo di scarico, sifone o tubo di fogna.

    Quando la lavatrice LG o qualsiasi altra inizia a scaricare, passa attraverso la valvola sotto pressione, la apre e scende nello scarico. Se viene creato un "effetto sifone", cioè l'acqua proveniente dal sistema fognario tenta di tornare nel serbatoio della macchina, quindi si fermerà alla valvola, che non si aprirà verso l'interno. Si scopre che l'acqua del serbatoio viene versata attraverso il tubo della fogna e passa attraverso la valvola in modo relativamente silenzioso, ma non passerà dalla fogna.

    Nelle valvole a molla si ottiene un effetto simile grazie alla membrana a molla e in gomma che sigilla l'apertura del tubo dalle acque reflue. E nelle valvole a sfera, il foro chiude una palla speciale fatta di gomma morbida. Come installare e sostituire il dispositivo?

    L'installazione di una valvola di ritegno con le proprie mani deve essere effettuata tenendo conto delle peculiarità del suo design, tuttavia, il principio generale di installazione sarà identico in tutti i casi.

    Il dispositivo anti-sifone è un tubo complesso, le cui prese hanno diametri diversi su entrambi i lati. Tagliamo un lato in una fognatura o lo colleghiamo a un sifone, e l'altro lato è collegato al tubo di scarico di una lavatrice LG o qualsiasi altra. Tutte le connessioni devono essere accuratamente sigillate con le proprie mani ed è qui che finisce il lavoro.

    Va notato che l'installazione di un dispositivo anti-sifone non è sempre giustificata. Secondo gli esperti, la valvola di ritegno deve essere impostata quando: colleghi direttamente la lavatrice alla conduttura della fogna ed è tecnicamente impossibile sollevare un tal tubo. In questo caso, il tie-in è troppo basso vicino al pavimento; colleghi il tubo di scarico della lavatrice al sifone sotto il lavandino. Se il tubo di scarico della lavatrice è collegato correttamente a un tubo di scarico rialzato all'altezza desiderata, non è necessario collegare un dispositivo anti-sifone.

    Maggiori informazioni su come collegare correttamente la lavatrice alla rete fognaria, leggi l'articolo sull'installazione e il collegamento della lavatrice con le tue mani. Ma se un odore sgradevole proviene dal tamburo della lavatrice LG o qualsiasi altra , e dopo aver lavato il bucato rimane sporco, allora dovresti comprare un anti-sifone con le tue mani.

    Non ci sono sostituzioni per questo dispositivo in questo caso! In conclusione, notiamo che è necessario organizzare correttamente lo scarico delle acque reflue dal serbatoio della lavatrice. Se ci sono problemi con il ritorno dell'acqua dalla rete fognaria al serbatoio, è necessario installare una valvola di ritegno.

    Questo dispositivo ha il principio di funzionamento più semplice e offre un grande vantaggio. Controllare la valvola per il lavaggio della lavatrice Dopo l'acquisto di una lavatrice, un passo importante è la corretta connessione alla rete fognaria.

    Gli errori che si verificano in questo caso portano ai seguenti problemi: cattivo odore dal serbatoio, e di conseguenza dal bucato; il fluido dalla fogna entra nella SMA; l'effetto di "auto-drenante" o "sifone", e l'acqua stessa entra nella fogna.

    Molto spesso, gli errori di connessione vengono eseguiti dalla riparazione del bagno principale.

    lavandino non scarica... sifone pulito.. cosa fare?

    Per correggerli, oltre che per ragioni progettuali, viene utilizzata una valvola di non ritorno. Sifone sotto il lavandino Sifone sotto il lavandino, utilizzato in cucina o in bagno - è probabilmente l'opzione migliore per il collegamento di una lavatrice. Innanzitutto, in questo caso, viene raggiunta l'altezza corretta e non si verifica l'effetto "auto-drenante".

    In secondo luogo, l'estremità del tubo di scarico si trova sopra la tenuta idraulica e quindi nessun cattivo odore scorrerà nell'AGR. E anche in questo caso l'acqua delle acque reflue non scorre indietro. Ma questa situazione è estrema e richiede la pulizia immediata dei tubi da parte dei servizi idraulici.

    Il cancello idraulico è un elemento obbligatorio con cui devono essere equipaggiati tutti i dispositivi che hanno una connessione con una rete fognaria.

    Il principio del suo funzionamento è semplice: è un tubo curvo riempito con uno strato d'acqua. Ed è lo strato di liquido che non lascia entrare gli odori. I sifoni sono disponibili sotto la vasca, la doccia e il lavandino. I gabinetti e gli orinatoi hanno trappola d'acqua incorporata. La migliore soluzione per il collegamento sotto il lavandino è che soddisfa i requisiti dei produttori di CMA. In qualsiasi istruzione per lavatrici, è scritto quanto segue: L'estremità del tubo di scarico deve trovarsi sopra il livello dell'acqua nel serbatoio.

    All'incrocio è richiesto un traferro. Ci sono i sifoni con un rubinetto per il collegamento di una lavatrice o lavastoviglie. In caso di sua assenza, è possibile acquistare un elemento che consente di collegare un tubo di fogna.

    Fallo davvero con le tue mani. Un tale dettaglio, ad esempio, nel negozio Leroy Merlin nella città di Mosca costa 25 rubli per il Valvola di ritegno - Dispositivo Se il sifone è lontano dalla SMA, o per ragioni estetiche, non c'è il desiderio di stabilire una connessione sotto il lavandino, quindi l'opzione migliore sarebbe utilizzare una valvola anti-sifone.

    In questo caso, puoi connetterti alla fogna ovunque. Una valvola di non ritorno consente all'acqua di fluire in una direzione e impedisce il movimento nella direzione opposta.

    Interferisce con "effetto sifone" e protegge principalmente contro l'odore delle acque reflue. Per il lavaggio e la lavastoviglie sono stati utilizzati due tipi: È conveniente collegare un tubo di scarico alla valvola a parete, ma è necessario eseguire i lavori per il montaggio a parete.

    Devi capire che non ovunque sarà in grado di installarlo. Con montato sul tubo più facile. Ma ci sono sfumature. È importante! Non tagliare il tubo di scarico, ma acquistare una piccola prolunga. È possibile acquistare in qualsiasi negozio di ferramenta con un reparto di prodotti sanitari.

    È altamente indesiderabile fare una lunghezza di oltre 4 metri. La pompa non è progettata per un tale carico e questo porterà ad una diminuzione della sua risorsa. Applicare alla molla. Il principio di funzionamento è chiaro dalla foto qui sotto. Nello spazio di una certa forma c'è una palla.

    La lavatrice si riempie e scarica immediatamente l'acqua

    Sposta limitata, perché il tubo è ristretto. Da un lato, è premuto contro la molla. Che determina la direzione del flusso del fluido. Nell'altro - il movimento è impossibile, perché il bullone è bloccato. La rigidità della molla è progettata in modo tale che la spinta della pompa di scarico la spinga. Ma quando la pompa è spenta, l'acqua non fluisce, cioè "non c'è effetto sifone". Ci sono molte varianti di valvole di ritegno. Su cosa dovresti concentrarti quando acquisti?

    Sceglibile pieghevole! A volte ci sono oggetti estranei nello scarico e interrompono la valvola. E inoltre consigliamo di scegliere una custodia in metallo: è più resistente.

    Tutto il resto non è importante. È meglio concentrarsi su produttori noti, quindi il costo sarà più alto. Non è consigliabile: non separabile in una custodia di plastica! Valvola di ritegno a battente. Disco o pistone - viene trovato, ma quando viene colpito da oggetti estranei si incunea rapidamente. Per le lavatrici utilizzare un meccanismo a sfera. Altre varietà sono utilizzate principalmente su tubi di grandi dimensioni. Installazione e collegamento del sifone per lavatrice Per collegare correttamente la lavatrice alla rete fognaria, è necessario un sifone.

    Questo è un dispositivo relativamente semplice ma estremamente utile. La presenza di un sifone correttamente selezionato per una lavatrice influisce favorevolmente sul funzionamento del dispositivo e impedisce la comparsa di cattivi odori.

    Puoi anche farne a meno se, come diceva il famoso satirico, non sei interessato al risultato. Cos'è un sifone e a cosa serve? Un sifone è un contenitore, solitamente in plastica o metallo, progettato per creare una trappola tra gli elettrodomestici e il sistema fognario a cui sono collegati.

    Alcune lavatrici sono dotate di un filtro speciale - un contenitore progettato per filtrare e accumulare grandi detriti o piccoli oggetti che entrano nella lavatrice insieme ai vestiti Tuttavia, questo elemento non è in ogni modello!

    Utilizzando un sifone, viene creata una barriera d'acqua all'ingresso del sistema fognario, che consente di risolvere una serie di compiti importanti: impedire la penetrazione nei soggiorni di odori sgradevoli caratteristici del sistema fognario; usarlo come luogo di accumulo di piccoli detriti, oggetti e altri contaminanti dalla lavatrice nel foro di scarico; prevenire la formazione di blocchi complessi e pericolosi nelle condotte fognarie; ridurre il carico sulla lavatrice della pompa, ecc.

    Più corto è il tubo della lavabiancheria, meno curve si curvano, minore è l'attrezzatura di pompaggio che pompa l'acqua sporca nella fogna. Siphon affronta in modo efficace questo compito. A volte puoi persino trovare dei gioielli che sono andati accidentalmente a lavare con una pila di biancheria sporca.

    L'assenza di un sifone comporterebbe quindi lunghe e lunghe operazioni di ricerca nelle condotte fognarie. Un altro problema che si pone in assenza di un sifone è il blocco del sistema fognario.

    È più facile ed economico installare un sifone piuttosto che eseguire operazioni di pulizia. È possibile fare a meno di un sifone? Molte lavatrici automatiche funzionano senza alcun sifone.

    È possibile costruire un sigillo d'acqua con un tubo flessibile progettato per collegare la lavatrice alla rete fognaria. A tale scopo, il tubo flessibile viene posizionato in modo tale da formare una curva sul fondo, in cui si accumula una parte di acqua.

    Questo design è abbastanza funzionale, ma ha diversi difetti evidenti.

    Innanzitutto, questo è il problema sopra menzionato con l'aumento del carico sulla pompa a causa dell'eccessiva lunghezza del tubo di scarico e la presenza di ulteriori flessioni su di esso.

    Inoltre, per pulire questo design, è necessario smontare il tubo di scarico della lavatrice, e questo non è sempre conveniente. Quando si collega il tubo di scarico direttamente al tubo della fogna, utilizzare uno speciale manicotto in gomma che fornisca un collegamento abbastanza stretto.

    Per collegare il tubo di scarico della lavatrice all'ingresso del tubo della fogna, è necessario un manicotto speciale, che elimina la differenza nel diametro del tubo e del tubo. Questo dispositivo è completamente affidabile e fornisce una tenuta sufficiente.

    Quando si organizza un blocco idraulico di questo tipo, è necessario ricordare che il drenaggio del tubo di scarico deve essere portato a un'altezza di 50 cm dal pavimento o più in alto, altrimenti non sarà possibile creare un blocco idraulico.

    In questo caso, è necessario prendere in considerazione le raccomandazioni degli specialisti sull'altezza esatta del collegamento della lavatrice automatica al sistema fognario. Questa informazione è contenuta nelle istruzioni per l'apparecchio. La lunghezza del tubo di scarico, fornito con la macchina, non è sempre sufficiente per il dispositivo di tenuta idraulica.

    La sua lunghezza è aumentata da un ulteriore pezzo di tubo flessibile e da un accoppiamento speciale. Ma come soluzione temporanea, questa opzione ha il pieno diritto di esistere. Varietà di disegni a sifone La gamma di sifoni per lavatrici non è molto varia. Possono essere divisi in tre tipi: I modelli combinati sono progettati per essere utilizzati contemporaneamente con diversi oggetti.

    Il più delle volte, un sifone di questo tipo è installato sotto il lavandino del lavello in cucina o sotto il bagno. Ci sono anche opzioni per più di due oggetti, ad esempio per il lavaggio, la lavastoviglie e la lavatrice.

    Per collegare la lavatrice è un tubo separato. Se un sifone convenzionale è installato sotto il lavandino al momento dell'installazione della macchina, dovrà essere sostituito con un modello con una presa.

    Se la lavatrice si trova vicino al lavello della cucina o al bagno, il sifone combinato, facile da installare e facile da usare, viene spesso utilizzato per il collegamento. Se per qualche motivo l'uso di un sifone combinato non è possibile ad esempio, la macchina e il lavello condividono una distanza considerevole ed è possibile collegarsi alla fogna in un posto più comodo , utilizzare un sifone esterno destinato esclusivamente alla lavatrice. Le dimensioni di un tale dispositivo di solito non consentono di mettere l'auto vicino al muro.

    Il sifone integrato nel muro è un po 'più difficile da installare rispetto a un normale modello esterno o combinato, ma occupa pochissimo spazio e sembra molto attraente. Verso l'esterno è collegato solo un tubo corto al quale è collegato il tubo di scarico.

    Se il sifone interno è montato su una parete che dovrebbe essere piastrellata, prima posare la piastrella e quindi installare il sifone. A cosa serve una valvola di ritegno? Una valvola di ritegno è un dispositivo installato nell'area di collegamento della lavatrice alla rete fognaria per impedire il drenaggio spontaneo dell'acqua, nonché un ostacolo alla penetrazione dei liquami nella macchina dalla rete fognaria in caso di allagamento o intasamento.

    I moderni modelli di macchine di alta qualità sono solitamente dotati di una valvola di ritegno incorporata, per cui è sufficiente un sifone regolare.

    Ma nelle macchine obsolete o poco costose questo elemento non è sempre presente. In questo caso è necessario utilizzare un sifone con una valvola di ritegno per la lavatrice. La valvola di ritegno viene utilizzata quando si collega la lavatrice alla rete fognaria per evitare lo scarico spontaneo di acqua dalla macchina o l'ingresso di acqua in esso in caso di allagamento delle acque reflue.

    Per l'installazione, è possibile utilizzare uno speciale manicotto di collegamento, integrato nella valvola di ritegno. Esistono vari tipi di tale dispositivo. Esistono modelli progettati appositamente per il tubo di scarico di una lavatrice, ma è anche possibile utilizzare modelli progettati per essere collegati a un tubo di aspirazione dell'acqua. Ordine e regole di connessione Prima di iniziare l'installazione del sifone, è necessario studiare le istruzioni del produttore della lavatrice.

    In ogni caso, si sconsiglia di installare un sifone superiore a 80 cm dal livello in cui si trova la lavatrice, altrimenti si verificheranno sovraccarichi eccessivi quando l'elettrodomestico è in funzione. Un altro requisito importante è l'accurata sigillatura di tutte le articolazioni per evitare perdite. Il diagramma mostra chiaramente le dimensioni e le distanze da seguire quando si collega la lavatrice alla rete fognaria di casa La procedura di installazione del sifone combinato ed esterno è in gran parte la stessa.

    Prima dell'installazione, controllare la posizione del tubo destinato al collegamento della lavatrice sul sifone combinato. Se l'ugello si trova nella posizione sbagliata, il sifone deve essere posizionato in modo tale da garantire un comodo collegamento del tubo di scarico della lavatrice. Per installare un sifone esterno progettato per scaricare la lavatrice, è necessario: Contrassegnare il livello della copertura della lavatrice automatica sul muro, contrassegnando in tal modo i punti di fissaggio.

    Praticare i fori per gli elementi di fissaggio. Installare le clip di montaggio. Avvitare il sifone al muro. Installare l'O-ring. Fissare il tubo di scarico. Spesso il sifone posto sotto il lavello o sotto il bagno deve essere sostituito da un modello con un tubo aggiuntivo. Questo è consigliato anche nel caso in cui il modello a sifone sia progettato per una connessione aggiuntiva, ma il dispositivo stesso presenta segni di usura significativi. Prima di installare un nuovo sifone, smontare il vecchio dispositivo.

    Per eliminare il sifone, è necessario rifornirsi con uno straccio o altro materiale che assorba bene l'umidità. Inoltre, è necessario un contenitore per drenare l'acqua rimanente nel sifone: un secchio, una ciotola, ecc.

    Per rimuovere il sifone, è necessario svitare con cura i due dadi di plastica che lo fissano.

    Immediatamente, l'acqua sporca inizierà a filtrare, quindi è meglio prendersi cura di stracci e cappotti in anticipo. Il sifone viene rimosso e quindi le prese vengono pulite dagli agenti contaminanti formatisi durante l'operazione di lavaggio o bagno. Installano un nuovo sifone e quindi collegano il tubo della lavatrice alla rete fognaria. Quando si installa un sifone incorporato per collegare la lavatrice alla rete fognaria, è necessario un certo numero di lavori preparatori.

    A livello della copertura della macchina nel muro fare una nicchia in cui è possibile posizionare liberamente il dispositivo. Il modo più semplice per far fronte a questo compito è se il muro è coperto da un foglio di cartongesso montato su un profilo di metallo. In questo caso, nel muro a secco, basta fare un foro di dimensioni adeguate, e il sifone è installato nel lume formato tra il muro a secco e il muro.

    Se il sifone dovrà essere montato in una parete solida più spessa, dovrà essere svuotato un adeguato incavo. Un'attenta cura richiede lavori sul muro, che dovrebbe essere rifinito con piastrelle di ceramica.